Primary tabs

Newsletter August 2017

August 2017

 

DALL' Assemblea generale 

Il 13 febbraio 2017 si è riunita a Rottach-Egern in Baviera l’Assemblea Generale della Strategia UE per la Regione Alpina, il livello politico più alto che guida l'attuazione della strategia.

Dopo una retrospettiva sulle attività e sui risultati della Presidenza Slovena di EUSALP nel 2016, la Presidenza di turno di EUSALP è stata formalmente trasferita allo Stato Libero di Baviera. Nel corso dello stesso incontro, l’Assemblea Generale ha adottato una dichiarazione congiunta che delinea le priorità politiche e il programma di lavoro della Presidenza Bavarese per l’attuazione di EUSALP. 

DAL comitato Esecutivo

Il 14 e il 15 febbraio 2017 si è tenuto il primo incontro del Comitato Esecutivo della  Strategia Europea sotto la Presidenza Bavarese. Tra i vari argomenti all’ordine del giorno i componenti del Comitato hanno discusso la strategia di comunicazione per EUSALP e posto le basi per un sistema di report e monitoraggio interno per l' attuazione dei progetti EUSALP.

DALla presidenza bavarese  

Seguendo il motto “Strategia UE per la Regione Alpina – azione congiunta a vantaggio della regione”, la Presidenza Bavarese ha reso l’informazione e il coinvolgimento dei portatori di interesse una priorità fondamentale della Strategia UE per la Regione Alpina. Questa newsletter rappresenta un importante passo in questa direzione e contribuirà alla creazione di una regione alpina inclusiva e orientata al cittadino. Per proseguire il dialogo, la Presidenza Bavarese ospiterà un Forum dei Cittadini nell’ambito del Forum Annuale EUSALP il 23 e 24 novembre 2017. Il Forum offrirà numerose opportunità di condivisione di informazioni e di partecipazione attraverso un’interazione diretta con i decisori politici.

Un’altra priorità fondamentale della Presidenza Bavarese è lavorare verso una migliore modalità di finanziamento dei progetti attraverso l'inserimento delle strategie macro-regionali nel quadro delle politiche UE post 2020. Al momento EUSALP e le altre strategie macroregionali non dispongono di sufficienti risorse finanziarie. La Baviera si è quindi fatta avanti formulando una posizione politica per garantire in futuro un migliore sostegno finanziario per le strategie macroregionali. Questo  position paper gode del sostegno politico di 14 membri dell’EUSALP e del gruppo “Amici di EUSALP” del parlamento europeo.

La Presidenza Bavarese ringrazia i componenti dei Gruppi di Azione per il proprio contributo attivo e augura a tutti buona lettura!

NOTIZIE DAI GRUPPI DI AZIONE

GRUPPO Di azione 1 

Attività in corso

Il Gruppo di Azione 1 – formato da 18 membri provenienti da 6 paesi (IT, SI, AT, DE, CH, FR) – ha lo scopo di sviluppare un efficace ecosistema di ricerca e innovazione nella Regione Alpina. Il Gruppo di Azione 1 sta sviluppando la Piattaforma della Conoscenza (Platform of Knowledge - PoK), una piattaforma tecnologica comune di gestione e monitoraggio che sarà utile per i legislatori, le istituzioni pubbliche e i cittadini. Inoltre, la PoK metterà a disposizione: una mappa 3D/2D per rendere disponibili dati e informazioni su Università, centri di ricerca, aziende e istituzioni di governance per la R&S attraverso la visualizzazione interattiva, virtual room per garantire flessibilità e il risparmio di tempo e denaro nell’organizzazione degli incontri, una piattaforma di e-Learning per condividere corsi e seminari, strumenti di urban sensing per il monitoraggio di argomenti attuali per la Regione Alpina attraverso i social media, uno strumento costantemente aggiornato che consente a tutti di ottenere informazioni immediate sui programmi di finanziamento e dei conseguenti bandi aperti per il settore R&I. Inoltre, il progetto RE-SEARCH ALPS, che mira a sviluppare uno strumento tecnologico per la ricerca e la mappatura dei laboratori e dei centri di ricerca nella Regione Alpina, è stato lanciato (se interessato, compila il questionario: http://bit.ly/RAproject). Per maggiori informazioni scrivi a (eusalp.ag1@alpine-region.eu).

GRUPPO Di AZIONE 2 

Stato dell’attività del sottogruppo e progetti in corso

I sottogruppi del Gruppo di Azione 2 sono attivi dall'ultimo incontro del Gruppo di Azione tenutosi a febbraio. Il sottogruppo Salute e Turismo si è riunito a San Remo il 20 marzo e a Monaco il 21 giugno per una sessione di brainstorming su un progetto comune di valorizzazione dei benefici per la salute derivante dal turismo alpino.

Il sottogruppo Bioeconomy si è riunito in contemporanea con il Gruppo di Azione 2 durante il Forum dei gruppi d’azione e sta lavorando per sviluppare catene di valore transfrontaliere per le industrie biologiche alpine. Infine il sottogruppo "Legno" si è riunito a Ostfildern il 7 febbraio e ha iniziato a lavorare per lo sviluppo di strumenti di policy per promuovere l'uso del legno nel settore edilizio, con particolare attenzione alla ricerca e innovazione. Inoltre, il Gruppo di Azione 2 ha pubblicato un breve opuscolo dal titolo "Valore aggiunto della strategia dell'UE per la regione alpina (EUSALP) - per cluster e imprese" per informare i cluster, le imprese, gli esperti e i cittadini sulle attività di EUSALP e del Gruppo di Azione 2.

Il prossimo incontro del Gruppo d'Azione 2 si svolgerà il 26 e 27 Settembre 2017. Presto forniremo maggiori informazioni!

GRUPPO DI AZIONE 3

Data da ricordare! 1° Forum sull’Educazione Duale nella regione alpina a San Michele all’Adige, Provincia Autonoma di Trento, il 9 ottobre 2017.  Iniziamo dalle nostre migliori pratiche e dal riconoscimento  reciproco delle competenze

La regione alpina è ricca di esperienze di Educazione Duale, in particolare nel settore della formazione e dell’istruzione. Il riconoscimento delle competenze è uno degli aspetti fondamentali per un futuro reciproco riconoscimento delle qualifiche professionali.

Come collaborare su queste tematiche, come coinvolgere al meglio i portatori di interesse di questo settore nel territorio di EUSALP?

Il primo Forum sull’Educazione Duale nella regione alpina fornirà una piattaforma per rappresentanti politici, amministrazioni, esperti di istruzione e mondo del business per condividere esperienze, discutere di esempi, iniziare a creare progetti futuri.

Il 1° Forum sull’Educazione Duale nella regione alpina  è organizzato in sinergia con il  GECT Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino e prenderà in considerazione il territorio dell’Euregio nella sezione mattutina e quello dell’intera Regione Alpina nel pomeriggio. Questo evento sarà la prima attività pubblica del Gruppo di Azione 3 di EUSALP relativamente a istruzione, formazione e mercato del lavoro. Le attività del Gruppo di Azione 3 proseguiranno il 10 ottobre con il workshop del progetto MountErasmus. MountErasmus mira a creare una rete forte tra gli enti di formazione nel campo dell’agricoltura e dell'economia alpina e proporre nuove forme di collaborazione.

Il forum e il seminario MountErasmus si svolgeranno nel contesto del progetto AlpGov, un progetto co-finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale attraverso il Programma Interreg Spazio Alpino.

GRUPPO DI AZIONE 4

Revisione dei fattori montani per i costi esterni

Dopo essersi riunito cinque volte dalla sua istituzione, il Gruppo di Azione 4 di EUSALP ha sviluppato un esteso piano di lavoro che si concentra su dieci iniziative raccolte sotto tre argomenti principali: l’attuazione delle politiche di trasferimento modale, con particolare attenzione al sistema dei pedaggi, infrastrutture per il trasporto sostenibile e l’interconnessione dei sistemi di trasporto pubblico.

Le politiche di trasferimento modale coordinato nella Regione Alpina sono strutturate in base all’idea condivisa che le Alpi si trovano ad affrontare un impatto ambientale sovraproporzionato dovuto al trasporto di merci e persone. La base scientifica sui costi esterni nelle aree montane, comunque, non è stata aggiornata in tempi recenti e mancano informazioni fondamentali per la creazione degli strumenti di una politica comune come, ad esempio, l’utilizzo di sistemi di prezzi comuni. Per questo i leader del Gruppo di Azione 4 a maggio 2017 hanno commissionato uno studio per lo sviluppo di stime recenti dei costi esterni nelle aree montane.  L'iniziativa fornisce una base scientifica cruciale per un miglior coordinamento e per la progettazione di misure politiche che accompagnino il sostegno alla inter-modalità. Per evitare duplicati e creare sinergie, l’attività prevede uno stretto coordinamento con il Gruppo di Lavoro della Convezione delle Alpi sul Trasporto che ha presentato un proprio approccio incentrato sull'inquinamento dell’aria e sull’inquinamento acustico nel corso del quarto incontro del Gruppo di Azione 4 a Garmisch-Partenkirchen il 14 Febbraio 2017.

L'analisi del Gruppo di Azione 4 di EUSALP si concentrerà su tutti gli elementi dei costi esterni nelle aree montane. I principali risultati saranno presentati nel corso della  seconda Conferenza sulla Mobilità del Gruppo di Azione 4 di EUSALP il 25 Ottobre 2017.

GRUPPO DI AZIONE 5

Gruppo di Azione 5 - Stato dei lavori

In linea con gli obiettivi del piano di lavoro del gruppo, le attività del Gruppo di Azione 5 si stanno concentrando al momento sulla preparazione di due progetti strategici che mirano, rispettivamente, a un’inversione dell'attuale tendenza allo spopolamento delle aree rurali attraverso la promozione dell’approccio “Smart Village” e al miglioramento qualitativo delle tecnologie informatiche e di comunicazione nell’area alpina attraverso la realizzazione di una dorsale in fibra ottica nelle Alpi. 
Il primo progetto ha già portato alla definizione di una Manifestazione d’Interesse da parte di un parternariato composto da candidati provenienti da tutto l'arco alpino, depositato in esito all’apertura della prima fase di selezione del 3° bando del programma di Cooperazione Transnazionale Spazio Alpino 2014-2010. Gli obiettivi specifici del progetto comprenderanno il miglioramento delle condizioni quadro per l’innovazione nello Spazio Alpino, per rispondere alle esigenze concrete di sviluppo delle popolazioni montane. Il progetto della dorsale in fibra ottica per l’area alpina, d’altro canto, allineerà le capacità dell’infrastruttura informatica e delle telecomunicazioni della zona alpina alle necessità della popolazione in termini di comunicazione e scambi digitali. Questo progetto è stato il principale argomento di discussione dell’ultimo incontro del sottogruppo 1 - Connettività - del Gruppo di Azione 5, tenutosi a Lanslebourg-Mont-Cenis, lo scorso 29 giugno.

GRUPPO DI AZIONE 6

Terza riunione del Gruppo di Azione 6 di EUSALP

Il terzo incontro del Gruppo di Azione 6 di EUSALP si è svolto l' 8 e il 9 giugno 2017 a Pörtschach am Wörtersee in Carinzia. A seguito di una breve sessione plenaria sugli ultimi sviluppi di EUSALP, i rappresentanti dei ministeri e dei governi regionali si sono incontrati con rappresentanti della società civile e ricercatori per discutere i successivi passaggi relativi ai tre argomenti principali del gruppo d’azione: sviluppo dello spazio e conservazione del suolo, agricoltura e silvicoltura orientate al futuro e gestione integrata e sostenibile delle acque. Discussioni fruttuose e uno scambio attivo tra i portatori di interesse hanno permesso di fare notevoli passi avanti verso la realizzazione pratica del piano di lavoro del Gruppo di Azione. I rappresentanti del Programma Spazio Alpino e i partner dei progetti di Spazio Alpino approvati e attualmente in corso: Links4Soils, SPARE, AlpFoodway e AlpES hanno fornito importanti contributi per la cooperazione. Il prossimo incontro del Gruppo di Azione 6 si svolgerà a gennaio 2018 a Bolzano, in contemporanea con un evento di networking internazionale organizzato dal Gruppo di Azione 6, Gruppo di Azione 5 e dalla Piattaforma del Land Sud Tirolo. Saranno presto disponibili maggiori informazioni su questo evento.

 

GRUPPO DI AZIONE 7

Verso una regione modello per la connettività ecologica

“Una Matrice Alpina verde per la vita studiata e gestita in maniera coerente al di là dei confini amministrativi e in stretta cooperazione tra tutti i settori interessati” è in sintesi la visione del Gruppo di Azione 7. Nel 2017 la Presidenza Bavarese di EUSALP porta il tema dell’Infrastruttura verde all’interno di una collaborazione strategica con le aree metropolitane alpine all’interno dell’agenda politica attraverso un invito a una Conferenza Ministeriale il 2 ottobre 2017 a Monaco di Baviera. I rappresentanti europei, nazionali, regionali e comunali fisseranno insieme gli obiettivi politici per rendere la regione alpina una regione modello per lo sviluppo dell’Infrastruttura verde e avviare la creazione di  una rete delle città alpine. I partner del progetto ASP LOS_DAMA!, i membri del Gruppo di Azione 7 e gli altri delegati hanno preparato questo incontro durante un seminario tenutosi il 31 maggio e primo giugno 2017.

Il Gruppo di Azione 7 si è concentrato sullo sviluppo della connettività ecologica e quindi sul rafforzamento, miglioramento e ripristino della biodiversità, oltre che sui servizi di ecosistema. Vista l’ampia rappresentanza di membri provenienti da nazioni e regioni alpine e di consulenti con diversa formazione istituzionale e di settore, il Gruppo di Azione 7 ha avviato un dialogo che coinvolge tutti i portatori di interesse dei settori più rilevanti.

 

GRUPPO DI AZIONE 8

Terzo incontro del Gruppo di Azione 8 di EUSALP

Il terzo incontro del Gruppo di Azione 8 di EUSALP si è svolto il 15 e 16 marzo 2017 presso la Stazione di Ricerca Ambientale di Schneefernerhaus su invito del Ministro dell’Ambiente e della Tutela dei Consumatori della Baviera. Dopo una sessione di apertura dedicata a questioni organizzative e informative si è dato il via ai lavori del Gruppo di Azione 8. Dopo una presentazione di vari progetti e iniziative nel campo dell'adattamento climatico è iniziato il seminario sulla gestione del rischio, moderato da un esperto del Politecnico di Vienna. Oltre agli obiettivi condivisi sulla gestione del rischio si è cercato di compiere un primo tentativo di analisi dei processi esistenti in maniera più dettagliata.  È stata infine concordata la road map delle attività fino al prossimo incontro del Gruppo di Azione 8 a Innsbruck il 19 settembre 2017.

 

 

GRUPPO DI AZIONE 9

Simposio sull’edilizia sostenibile e energeticamente efficiente nella regione Alpina a Garmisch-Partenkirchen - 25 ottobre 2017​

Come misura di implementazione concreta sotto la Presidenza Bavarese per il 2017 è stato commissionato uno studio sugli effetti generali e sul bilancio energetico dei materiali edili della regione alpina. Il risultato dello studio sarà presentato durante il simposio internazionale in materia di “Edilizia Sostenibile nell’Area Alpina” il 25 ottobre 2017 a Garmisch-Partenkirchen. Il simposio rientra nell’obiettivo del Gruppo d’Azione 9 di sostenere la “trasformazione in verde dell’infrastruttura alpina” con azioni a sostegno di un'edilizia più sostenibile e con una migliore efficienza energetica. Il simposio comprenderà importanti contributi e contenuti sull’edilizia sostenibile, gli schemi di finanziamento, la valutazione dell’energia grigia e i processi di riciclaggio nell'area alpina. 
Ulteriori informazioni sul simposio: http://www.bayern-innovativ.de/eusalp2017